America New York

New York: cosa vedere a Midtown Manhattan, itinerario da Grand Central Terminal al MoMa al Palazzo dell’ONU

Scritto da Silvia

Cosa vedere a Midtown Manhattan. Itinerario a piedi nel cuore di New York, per scoprire alcune delle attrazioni più belle della città.

Durante il nostro primo viaggio a New York abbiamo alloggiato a Midtown Manhattan, a pochi passi dalla stazione di Grand Central, nel cuore di quella che è forse la zona più famosa dell’intero distretto. Mi sono affezionata alle vie che percorrevamo ogni mattina ed ogni sera, ai locali dove ci fermavano per un caffè da asporto e ai rumori che risuonavano nell’aria. Midtown Manhattan mi ha dato il benvenuto a New York e per questo avrà sempre un posto speciale nel mio cuore.

Midtown Manhattan è indicativamente compresa tra Central Park a nord e il Greenwich Village a sud ed è il punto di partenza ideale per chi si appresta a visitare New York per la prima volta. Qui si trovano infatti la maggior parte delle attrazioni più note ed è qui che, anni fa, ho avuto davvero l’impressione di trovarmi al centro del mondo, nella città che avevo imparato ad amare fin da piccola attraverso libri e film.

In questo articolo trovate un itinerario perfetto per scoprire Midtown Manhattan partendo da Grand Central Terminal e arrivando fino al Palazzo dell’ONU che, ingiustamente secondo me, viene a volte escluso dalle cose da vedere a New York.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Cosa vedere a Midtown Manhattan in un giorno: itinerario a piedi nel cuore di New York

Grand Central Terminal: la stazione ferroviaria più grande del mondo

Il punto di partenza ideale di questo itinerario è Park Avenue. Da qui si vede chiaramente lo skyline del Chrysler Building, il grattacielo più alto di New York prima della costruzione dell’Empire, e con pochi passi si arriva a Grand Central Terminal. È la stazione per eccellenza, quella che tutti abbiamo visto nei film almeno una volta, la stazione ferroviaria più grande del mondo con 44 banchine e 67 binari. Gli interni meritano una visita a partire dal grande atrio centrale dove si trova il famoso orologio a quattro facce.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Grand Central Terminal è stata la prima attrazione che abbiamo visitato durante il nostro primo viaggio di cinque giorni a New York e ricordo come fosse ora che, non appena ne siamo usciti, abbiamo iniziato a camminare lungo 42nd Street senza nessuna fretta, assaporando ogni passo e fermandoci continuamente per respirare la città.

New York Public Library: la biblioteca pubblica di New York

La seconda tappa a Midtown Manhattan è la New York Public Library,  la biblioteca pubblica della città, la terza biblioteca più grande del Nord America, che si trova proprio all’incrocio tra la Fifth Avenue e 42nd Street. Ai lati della gradinata esterna ci sono i veri custodi di questo luogo, due giganteschi leoni di marmo noti con i nomi di Patience e Fortitude.

Curiosate senza fretta tra i quattro piani dell’edificio. I più interessanti sono sicuramente il primo, dove si trovano migliaia di periodici e un’immensa collezione di mappe, e il terzo, dove ci sono le bellissime sale di lettura (Art&Architecture Reading Room, Salomon Room e Rose Main Reading Room) e la sala con le postazioni informatiche (Bill Blass Catalog Room). Qui regna un silenzio perfetto, che avvolge la storia racchiusa da queste mura, tra arredi in legno massiccio e chilometri e chilometri di scaffali. Le opere conservate sono rare e preziose, tra tutte una Bibbia di Gutenberg e una copia della Dichiarazione d’Indipendenza scritta dal presidente Jefferson.

New York Public Library: la storica biblioteca pubblica di Manhattan

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Bryant Park: il piccolo parco cittadino

Subito dietro la Public Library si apre il parco cittadino di Bryant Park, un delizioso cuore verde nel centro di Midtown Manhattan, uno dei miei luoghi preferiti in città, che pullula sempre di studenti, impiegati e turisti seduti piacevolmente sull’erba o ai tavolini. La prima volta che ci sono stata ho pensato che fosse quasi assurdo trovare uno spazio del genere tra i grattacieli, una boccata d’aria fresca nel grigio metropolitano.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Times Square

Con qualche altro passo si arriva direttamente a Times Square, l’ombelico del mondo. Alla luce del giorno non dà sicuramente il meglio di sè, abituati come siamo ad associarla alle insegne al neon e ai giganteschi schermi pubblicitari. Ma Times Square è anche molto altro.

Una delle cose da fare assolutamente a Times Square è assistere ad un musical in uno dei teatri di Broadway. Noi abbiamo visto The Lion King ed è stata una delle esperienze più belle dell’intero viaggio. Non perdetevi poi una visita al museo delle cere Madame Tussaud, in cui potrete abbracciare i vostri attori preferiti o tenere un discorso dallo Studio Ovale. Entrate nei vari negozi, da H&M e al Disney Store, nel coloratissimo M&M’s World e in uno dei temporary stores in cui si possono fare ottimi affari. Infine per pranzo o cena scegliete uno dei locali più iconici di Manhattan: Hard Rock Cafè, Planet Hollywood o Bubba Gump Shrimp.

Rockfeller Center e l’osservatorio panoramico del Top of the Rock

Per continuare questo itinerario alla scoperta di Midtown Manhattan prendete ora la metro per spostarvi al Rockefeller Center. Il gigantesco complesso architettonico della Fifth Avenue conta ben diciannove edifici zeppi di negozi, uffici e ristoranti. Nel corpo centrale si trova l’osservatorio Top of the Rock, una delle attrazioni più famose della città e forse del mondo, una delle più belle terrazze panoramiche da cui ammirare New York dall’alto.

Davanti all’ingresso principale del Rockefeller Center si vede la piazza ribassata, tutta ornata da bandiere, con tavolini dove ci si può sedere per un caffè o per mangiare. Questa è la piazza che durante la stagione invernale ospita la pista di pattinaggio su ghiaccio e il grandissimo albero di Natale che sicuramente avrete visto in qualche film. Guardatevi intorno, curiosate tra le varie ali del complesso e andate a ritirare i biglietti per salire all’osservatorio (ovviamente vi consiglio di prenotarli da casa con un certo anticipo). Arrivati sulla terrazza panoramica, vedrete che ogni attesa sarà più che ripagata. La vista da qui è superba, su Central Park da un lato e sull’Empire State Building dall’altro.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york

Visita al Top of the Rock: l’osservatorio del Rockfeller Center a New York

St Patrick Cathedral

Sosta imperdibile a Midtown Manhattan è a questo punto la St Patrick Cathedral, la più grande cattedrale cattolica degli Stati Uniti. Lunga ben 120 metri e larga oltre 50, è in grado di ospitare più di 2.000 persone. Ma la vera particolarità è che è circondata su tutti e quattro i lati da grattacieli altissimi. Durante la nostra visita si stavano tenendo le prove di un concerto e vi garantisco che la musica dell’organo e le voci dei tenori rendevano l’atmosfera davvero suggestiva.

Uscendo dalla St Patrick Cathedral vi troverete anche a pochi passi da due degli hotel più iconici di Manhattan: l’InterContinental New York Barclay e il Waldor Astoria, di cui sono andata a sbirciare gli interni.

MoMa: il museo d’arte moderna più famoso del mondo

L’ultima tappa di questo itinerario a Midtown Manhattan è il MoMa (Museum of Modern Art), il famosissimo museo d’arte moderna, uno dei più completi del mondo. Sei piani di forme e colori di tutti i tipi, ampi spazi racchiusi da pareti a vetrate, circa 150.000 opere tra dipinti, sculture, oggetti di design, fotografie, stampe e libri illustrati. Per me che sono amante della pittura, sono imperdibili Les Demoiselles d’Avignon di Picasso, la Notte Stellata di van Gogh e il trittico di Ninfee di Monet. Curiosa e interessante è anche tutta le sezione dedicata all’architettura e al design, per non farci mancare nulla c’è addirittura un elicottero.

Considerate almeno un paio d’ore perché, indipendentemente dal fatto che siate o meno intenditori d’arte, quella al MoMa è una visita da non perdere.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Cos’altro vedere a Midtown Manhattan

Per completezza vi riporto ora altre cinque soste imperdibili a Midtown Manhattan, che non ho inserito nel precedente itinerario sia perché leggermente decentrate sia perché in un giorno non è fattibile pensare di poter fare tutto. Anche noi infatti le abbiamo viste in momenti separati, dedicandovi il giusto tempo.

Palazzo di vetro dell’ONU

Nella zona orientale di Midtown Manhattan, lungo l’East River, si trova il complesso di edifici in cui ha sede il Segretariato delle Nazioni Unite. Il grattacielo più famoso è quello noto come Palazzo di vetro ed è possibile visitarlo prendendo parte ad uno dei tour guidati dell’ONU. Il tour, tra le varie cose, comprende un messaggio registrato di benvenuto da parte del Segretario, una panoramica sulla storia e sul ruolo delle Nazioni Unite, l’accesso alla sala dell’Assemblea Generale e la visita alla mostra sul disarmo.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Empire State Building

L’Empire State Building è uno dei simboli non solo di Midotwn Manhattan ma dell’intera città, da anni ormai punto di riferimento indiscusso dello skyline newyorkese. La vista dalla sua terrazza è incredibile, perché nelle giornate di sole può arrivare ad esempio fino al confine con il Massachussetts. Potete scegliere di salire fino alla terrazza panoramica dell’ottantaseiesimo piano o fino all’osservatorio racchiuso da vetrate del centoduesimo piano.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york

Dove vedere New York dall’alto: le migliori terrazze panoramiche

Macy’s

La prossima sosta è una delle mie preferite, il regno dello shopping per eccellenza. Sto parlando di Macy’s in Herald Square, un grande magazzino che occupa un intero isolato e che proprio per questo si definisce il più grande del mondo. È praticamente impossibile uscire da Macy’s a mani vuote (o almeno lo è per me!), perché ci sono capi di abbigliamento, borse e calzature per tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche. L’ultima volta ho comprato un cappottino splendido a meno della metà di quanto avrei speso in Italia.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Madison Square Garden

Dallo shopping allo sport. A pochissimi passi da Macy’s, proprio sopra la stazione di Pennsylvania Station, si trova la prossima tappa di questo itinerario a Midtown Manhattan: il Madison Square Garden, il tempio del basket. Gli interni si possono visitare con un tour guidato ma, se avete la fortuna di trovarvi a New York durante la stagione NBA, il consiglio che vi dò è quello di assistere ad una partita.

I negozi lungo la Fifth Avenue

Non è possibile pensare di visitare Midtown Manhattan senza percorrere la Fifth Avenue, la strada più celebre di New York. Lunga quasi 11 chilometri, la Fifth Aveneue si estende da Harlem al Greenwich Village e nel tratto che attraversa Midotown Manhattan ospita alcuni dei negozi più belli, da Gucci a Prada, da Tiffany al cubo in vetro di Apple.

cosa vedere a midtown manhattan - itinerario a new york per visitare midotwn manhattan

Spero che questa visita a Midtown Manhattan vi sia piaciuta. Come vi ho già detto, non è fattibile esplorare quest’area in un solo giorno. In base alla mia esperienza, se non volete fare tutto di fretta, considerate due o, meglio ancora, tre giorni.

Vi potrebbero anche interessare:

2 Commenti

  • Che bello sedersi a Bryant Park in primavera o in estate, soprattutto durante il weekend e rimanere lì a guardare la gente e a riposarsi!
    L’ultima volta a New York sono salita sull’Empire State Building di sera ed è stata un’esperienza indimenticabile. Mi manca però il panorama da Top of the Rocks.

    • Vedere New York dall’alto la sera penso sia l’esperienza per eccellenza. E sono sicura che, se dovessi avere la fortuna di tornare a Manhattan per la terza volta, sceglierei ancora una terrazza panoramica per ammirare il tramonto e le luci della sera.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.