Austria Europa Germania

Itinerario tra Austria e Baviera: cosa vedere in cinque giorni

Scritto da Silvia

Cosa vedere in 5 giorni tra Austria e Baviera: città, castelli, laghi e non solo. Tutte le tappe del nostro Itinerario on-the-road.

L’Austria e la Baviera sono due mete per noi relativamente vicine, a poche ore d’auto dal Veneto, e non smettono mai di affascinarmi. Architettura, paesaggi e storia le rendono perfette per un viaggio itinerante, un on-the-road a cui abbiamo dedicato cinque giorni e di cui in questo articolo vi racconto le tappe giorno per giorno, sperando che possa esservi di ispirazione.

Da città come Innsbruck, Monaco e Salisburgo ai castelli più belli della Baviera, dal campo di concentramento di Dachau ai laghi Weissensee e Chiemsee. Ecco l’itinerario che abbiamo seguito durante i nostri cinque giorni tra Austria e Baviera.

Cosa vedere in 5 giorni tra Austria e Baviera: il nostro itinerario on the road

Giorno 1: Innsbruck

Dedicate il primo giorno a Innsbruck, la deliziosa cittadina austriaca che si trova a poche decine di chilometri dal confine. Con il fiume Inn da un lato e le Alpi innevate dall’altro, Innsbruck è un vero gioiello. Il piccolo centro storico è un susseguirsi di edifici colorati, tratti barocchi e rococò. Se si tratta della vostra prima volta ad Innsbruck potete considerare di fermarvi un paio di giorni per una visita completa, in alternativa trovate di seguito quelle che, secondo me, sono le cosa da fare assolutamente.

  • Passeggiare lungo Maria-Theresien-Strasse, la strada principale della città, lungo cui si affacciano alcuni degli edifici storici più belli, come la Helblinghaus.
  • Restare con il naso all’insù ad ammirare il Tettuccio d’oro (Goldenes Dachl), simbolo della città con le sue 2.657 tegole ricoperte di rame dorato.
  • Recarsi alla Residenza Imperiale (Hofburg), di cui se avete tempo vi consiglio di visitare gli sfarzosi interni.
  • Entrare al Duomo, splendido esempio di arte barocca.
  • Concedersi un po’ di relax ai Giardini Imperiali (Hofgarten), tra laghetti e aiuole coloratissime.
itinerario tra austria e baviera - visitare innsbruck

Un ultimo consiglio: a Innsbruck lasciate la macchina nel comodissimo parcheggio sotterraneo che si trova nella parte nuova della città e da cui si raggiunge il centro storico con una passeggiata lungo-fiume di un paio di minuti.

Giorno 2: i castelli della Baviera

La prima tappa del secondo giorno on the road è la piccola cittadina di Schwangau, da cui partono i percorsi per visitare i primi due castelli di questo itinerario. Vi consiglio, come abbiamo fatto noi, di lasciare la macchina nell’ampio parcheggio del centro che si trova a pochi passi dalla biglietteria centrale.

Dedicate la mattina al castello di Hohenschwangau e il pomeriggio a quello di Neuschwanstein, due dei castelli più belli di Ludwig II di Baviera. La visita degli interni è guidata e questo per noi è stato un vero valore aggiunto, perché ci ha permesso di ammirare le sale contestualizzandole rispetto al periodo storico e alla personalità di Ludwig II. Ve ne ho già parlato dettagliatamente in questo articolo dedicato proprio ai castelli di Ludwig.

itinerario tra austria e baviera - visitare il castello di neuschwanstein

Dopo la visita ai castelli vi consiglio di fare una sosta nella vicina Füssen, molto caratteristica tra pitture murali e colori pastello. Passeggiate nei suoi vicoli pittoreschi, tra negozi, birrerie all’aperto e le ottime panetterie del centro.

Giorno 3: Dachau e Monaco di Baviera

Non è possibile organizzare un viaggio tra Austria e Baviera senza prevedere una visita al campo di concentramento di Dachau, il primo campo di concentramento nazista della storia.

Prendetevi tutto il tempo necessario per camminare in silenzio dove un tempo sorgevano le baracche dei prigionieri e per lasciar riempire gli occhi di lacrime davanti ai forni crematori, in uno scenario quasi surreale, davanti al quale non esistono parole. Per me è stata un’esperienza fortissima, che mi ha commossa e turbata al tempo stesso, ma che sono felice di aver fatto, perché è doveroso mantenere viva la memoria e fare di tutto affinché la storia non si ripeta. Utilissima si è rivelata l’audioguida che abbiamo ritirato al centro visitatori, perché la ricostruzione storica che viene fatta è molto precisa e permette di cogliere dettagli e sfumature che altrimenti potrebbero rischiare di passare inosservate.

itinerario tra austria e baviera - visitare il campo di concentramento di dachau

Nel pomeriggio spostatevi a Monaco, dove eventualmente potrete tornare anche la mattina successiva. Purtroppo in due mezze giornate non è possibile vedere tutto, ma è necessario fare delle scelte. Qui trovate l’itinerario che abbiamo seguito noi per scoprire la città in un solo giorno, attraverso le sue attrazioni principali. Non perdetevi Marienplatz con il municipio nuovo (Neue Rathaus) e la torre del carillon, la residenza reale (Hofburg) con il romantico teatro Cuvielliés e il verdissimo Englischer Garten, uno dei parchi cittadini più grandi del mondo.

itinerario tra austria e baviera - visitare monaco

Giorno 4: Weissensee e gita al lago Chiemsee

Dedicate le prime ore della giornata ad una passeggiata lungolago in riva al Weissensee, in uno scenario quasi bucolico tra cigni e farfalle.

itinerario tra austria e baviera - passeggiare al lago Weissensee

In alternativa, come vi ho anticipato, potrete decidere di tornare a Monaco per continuarne la visita.

Nel pomeriggio spostatevi sul lago di Chiemsee, piu precisamente a Prien, dove partono i traghett per Herreninsel (l’isola degli uomini). Su quest’isola c’è il terzo castello che vi propongo, il castello di Herrenchiemsee, che re Ludwig cercò di costruire in tutto e per tutto uguale alla reggia francese di Versailles. Il castello è immerso in uno scenario a dir poco magico, su una radura in cima alla collina, raggiungibile percorrendo un dolce sentiero panoramico. La visita guidata degli interni è interessantissima e vi posso garantire che resterete senza parole davanti allo splendore della sala degli specchi. Trovate tutti i dettagli in questo articolo – Visita al castello di Herrenchiemsee

itinerario tra austria e baviera - castello di herrenchiemsee

Giorno 5: Saliburgo

L’ultimo giorno di questo itinerario tra Austria e Baviera è interamente dedicato a Salisburgo, una città che amo e in cui sono stata più volte, ma che non mi stanca mai. Ve ne ho già parlato in questo articolo dove vi ho raccontato tutto quello che si può vedere. In un solo giorno vi consiglio di dedicarvi alla Città Vecchia come abbiamo fatto noi durante questo viaggio. Ammirate Residenzplatz e passeggiate lungo Getreidegasse, la via dalla insegne in ferro battuto, visitate la casa natale di Mozart ed entrate alla chiesa e al cimitero di San Pietro e, se avete tempo, salite alla fortezza medievale di Hohensalzburg. E, ovviamente, ricordatevi di mangiare dell’ottimo cioccolato.

salisburgo in due giorni

Dove dormire durante un itinerario on-the-road tra Austria e Baviera

Dove dormire in Baviera: Pension Carina

Quando ci spostiamo in macchina, ci capita a volte di scegliere le sistemazioni per la notte privilegiando la tranquillità rispetto alla posizione. Per i primi giorni di questo viaggio abbiamo quindi scelto di alloggiare alla Pension Carina, proprio in riva al lago Weissensee. Le camere sono caratteristiche e spaziose, arredate rigorosamente in legno, e la nostra aveva anche un terrazzino con tavolino e sedie vista lago. Al piano terra la pensione ha un tipico ristorante bavarese che serve piatti della tradizione e grappe di ogni gusto perfette prima di andare a dormire.

Dove dormire a Salisburgo: Altstadthotel Weisse Taube

A Salisburgo, considerato che avevamo intenzione di muoverci a piedi, abbiamo prenotato una stanza all’Altstadthotel Weisse Tube, un edificio storico a pochi passi da Residenzplatz, nel cuore della Città Vecchia. Servizio impeccabile, camere classiche ed eleganti e una convenzione con un parcheggio poco distante.

Spero che questo itinerario tra Austria e Baviera vi sia piaciuto. Se vi serve qualche consiglio lasciatemi un commento e sarò felice di rispondervi.

(Articolo aggiornato a giugno 2020)

2 Commenti

  • Ho intenzione di percorrere la via romantica la prossima estate, attraversando l’Austria. Della zona conosco solo Wurzburg e Hallstatt quindi questi consigli sulle località da vedere mi sono davvero utili. In particolare non vedo l’ora di visitare il castello di Neuschwanstein e Innsbruck.

    • Un’ottima scelta per l’estate, vedrai che ti innamorerai sia dei castelli che delle cittadine! 🙂 Il castello di Neuschwanstein sembra uscito direttamente da un libro di favole!
      Se ti dovesse servire qualche info particolare fammi sapere, mi fa piacere!
      Un abbraccio

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.