Croazia Europa

Consigli ed itinerari per un weekend in Croazia

Scritto da Silvia

I migliori itinerari per visitare la Croazia: 3(+1) itinerari di viaggio tra mare, borghi, villaggi di pescatori e natura.

Sia perché si trova a poche ore d’auto dal mio Veneto, sia perché è davvero splendida, tendo sempre a consigliare la Croazia a chi mi chiede un’idea per un weekend fuori porta abbastanza low cost. Negli ultimi anni siamo stati in Croazia diverse volte e quelli che vi propongo oggi sono tre itinerari di viaggio che abbiamo testato personalmente e uno che desidero fare al più presto. Itinerari in Croazia da nord a sud, per visitare una regione estremamente varia, che alterna spiagge e borghi, antichi villaggi di pescatori e cittadine fortificate, parchi naturali e isole.

Prima però vi lascio alcuni consigli pratici che vi possono essere utili se state pensando di organizzare un viaggio in Croazia.

Come organizzare un viaggio in Croazia

Organizzare un viaggio in Croazia è piuttosto semplice. Di seguito vi riporto quelli che secondo me sono gli aspetti principali da considerare.

Come arrivare in Croazia – La scelta del mezzo di trasposto per arrivare in Croazia dipende dalla vostra regione di partenza. Se partite dal Nord Italia la soluzione migliore è indubbiamente la macchina e in questo caso dovrete ricordarvi di comprare la vignetta autostradale per attraversare la Slovenia. Se invece partite dalle regioni centrali vi consiglio di optare per il traghetto che parte da Ancona e arriva a Zara o Spalato. In ogni caso potete sempre pensare di prendere l’aereo e atterrare in uno dei vari aeroporti croati, da Fiume a Spalato, da Zagabria a Ragusa, e noleggiare poi un’auto.

Documenti necessari – La Croazia appartiene all’Unione Europea dal 2013, ma non è ancora uno stato membro dell’area Schengen. Per viaggiare in Croazia sono quindi necessari il passaporto o la carta d’identità valida per l’estero.

Moneta – Anche se, come vi ho appena detto, la Croazia fa parte dell’Unione Europea, ha ancora una moneta propria, la kuna (kn). Al cambio attuale 1 euro equivale a 7.5 kune croate.

Itinerari in Croazia: 3(+1) proposte di viaggio da nord a sud

1. Istria: un itinerario tra storia e scorci sul mare

Il primo itinerario in Croazia che vi propongo è un on the road in Istria. Un piccolo tour alla scoperta delle cittadine più belle della penisola, spostandovi da nord verso sud, da Umago a Pola.

itinerario di viaggio in croazia - cosa vedere in croazia - itinerario on the road per visitare l'istrai

Arrivando da Trieste la prima tappa che vi consiglio è proprio la piccola Umago, tranquilla e raccolta, con un pittoresco centro storico che si affaccia sul mare. Da qui spostatevi a Parenzo, dove è possibile visitare la Basilica Eufrasiana che custodisce splendidi mosaici bizantini. Proseguite la scoperta dell’Istria facendo una sosta a Rovigno, per salire lungo le sue stradine acciotolate fino alla Chiesa di Sant’Eufemia e godere di un’incredibile vista dall’alto. Per concludere l’itinerario fermatevi a Pola e passeggiate tra l’Anfiteatro romano e le altre antiche vestigia del passato.

cosa vedere in istria - itinerario di viaggio in croazia

Trovate tutti i dettagli di questo itinerario nell’articolo dedicato, in cui vi parlo anche del bellissimo fiordo di Leme – Cosa vedere in Istria in due giorni

Un consiglio in più: per alloggiare scegliete Parenzo, prenotando uno dei tantissimi hotel della zona con piscina e centro benessere. I prezzi sono ragionevoli e potrete quindi unire al vostro itinerario un po’ di relax.

2. Isola di Krk: itinerario tra spiagge e borghi medievali

Spiagge bellissime, tramonti sul mare e borghi medievali. Questi sono solo alcuni degli ingredienti di un itinerario sull’isola di Krk, l’isola più grande della Croazia e di tutto l’Adriatico.

Per esplorare tutta l’isola di Krk servirebbe una settimana, ma anche in un paio di giorni è possibile farsi un’idea di ciò che offre, grazie alle distanze piuttosto ridotte tra i vari punti di interesse. In un weekend vi consiglio quindi di dedicare una giornata a Baska tra mare, la spiaggia più lunga dell’isola e una passeggiata sul lungomare al tramonto. Visitate poi la capitale Krk e il borgo medievale di Vrbnik, arroccato su una collina a strapiombo sul mare, tra porticine in legno, viuzze strette, scalinate piene di fiori e terrazze sul mare.

itinerario in croazia - visitare l'isola di krk

Trovate tutti i dettagli per visitare l’isola di KrK in questo articolo – Cosa vedere sull’isola di Krk

Un consiglio in più: non lasciate l’isola di KrK senza aver prima degustato uno degli ottimi vini o delle ottime grappe della zona. Vrbnik in particolare ospita cantine ed enoteche davvero di alto livello.

3. Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice: itinerario nel verde

Continuando a scendere verso sud vi propongo ora un itinerario puramente naturalistico, un weekend completamente immersi nella natura al Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice.

Laghi, cascate, sentieri, passerelle in legno a pelo d’acqua, balconi panoramici, ben 33.000 ettari di bellezza primordiale. Un paradiso dai riflessi verdi e blu, che in due giorni è possibile visitare con calma scegliendo ad esempio il percorso “K”: 18km che attraversano tutte le zone del parco, dai laghi inferiori a quelli superiori, dalla navigazione con il battello elettrico sul lago Kozjak al tragitto con il trenino panoramico. Munitevi di scarpe comode e preparatevi a scoprire il più grande parco della Croazia.

itinerari di viaggio in croazia - cosa vedere in croazia in un weekend - visitare i laghi di plitvice
itinerari di viaggio in croazia - cosa vedere in croazia in un weekend - visitare i laghi di plitvice

Per tutte le informazioni pratiche (come arrivare, orari e prezzi, percorsi consigliati, ecc) vi lascio qui il link all’articolo dedicato – Visitare i laghi di Plitvice in Croazia: tutto quello che dovete sapere

Un consiglio in più: per alloggiare scegliete una della tante guest house che si trovano nelle vicinanze del parco. Si tratta di soluzioni a conduzione familiare, molto carine ed economiche e che, quasi sempre, includono colazione e parcheggio.

3(+1). Dalmazia: itinerario costiero da Zara a Dubrovnik

L’ultimo itinerario che vi propongo è quello che sto provando ad organizzare per il nostro prossimo viaggio in Croazia. Un on-the-road lungo la costa dalmata, poco meno di 500km da Zara a Ragusa (Dubrovnik), passando dal Parco Nazionale delle Cascate Krka, uno dei più belli di tutta la Croazia, e sconfinando in Bosnia-Erzegovina per visitare Mostar.

cosa vedere in croazia - itinerario di viaggio in croazia lungo la costa della dalmazia

In questo caso un weekend non è assolutamente sufficiente, quindi considerate almeno cinque giorni. Io sto pensando di dedicare il primo giorno a Zara, il secondo alle sette cascate del Parco Krka, il terzo a Sibenico e Spalato, il quarto a Mostar e Dubrovnik. A Dubrovnik mi fermerei anche l’ultimo giorno per avere tutto il tempo di visitare la Città Vecchia, camminare sulle mura e prendere la funivia per salire sul Monte Sergio.

 

2 Commenti

  • Ciao Silvia, l’isola di KRK ci ispira tantissimo e penso proprio che la inseriremo nel nostro itinerario in fase di costruzione. Pensiamo anche ad un giorno in Istria, così da vedere sicuramente Rovigno e Grisignana!
    Laghi di Plitvice invece obbligatori! 🙂
    Un abbraccio!

    • Ciao ragazzi! Scusate il ritardo nella risposta.. io adoro la Croazia e mi ritengo davvero fortunata ad averla “dietro casa” 🙂 L’isola di Krk è veramente bella, tra borghi deliziosi e bel mare e super mangiate di pesce fresco! L’Istria è una zona che vorrei approfondire, perché Grisignana ad esempio mi manca, per ora posso dire che Rovigno è la cittadina più bella e che i mosaici della Basilica di Parenzo meritano una visita. Per i laghi di Plitvice invece ho una sola parola: meravigliosi!
      Sono sicura che costruirete un bellissimo itinerario, se vi serve qualche info sono a disposizione!
      Un abbraccio

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.